Mostre e eventi

LE CIVILTÀ E IL MEDITERRANEO

PALAZZO DI CITTÀ
Dal 14 febbraio al 16 giugno

 

Scopri di più

LE CIVILTÀ E IL MEDITERRANEO

PALAZZO DI CITTÀ
Dal 14 febbraio al 16 giugno

 

Scopri di più

’68 Materiali per un Museo Progressivo

Dal 3 agosto 2018 al 25 novembre 2018

La Mostra è un progetto dei Musei Civici di Cagliari, nell’ambito del festival CagliariPaesaggio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari, realizzata in collaborazione con la Fondazione di Sardegna.

Informazioni sulla mostra

La mostra, a cura di Paola Mura e Ugo Ugo, fa rivivere oggi, a cinquant’anni di distanza, il paesaggio artistico e culturale della città, riproponendo al pubblico le innovative esperienze che, fra gli anni ’60 e ’70, resero possibile costituire a Cagliari una tra le più complete collezioni d’arte contemporanea in Italia.
Si celebra così, a 50 anni dal “Maggio Francese”, un movimento che innovò profondamente la società e i cui effetti nel campo dell’arte, della cultura e nella politica, influenzarono profondamente l’ultima parte del Novecento.
’68 MATERIALI PER UN MUSEO PROGRESSIVO, espone oltre 50 opere fra pitture, grafica, sculture, installazioni, raccolte a partire dal 1968 dall’allora direttore dei Musei Civici Ugo Ugo, evidenziando il valore di sperimentazione e ricerca condotto in quegli anni dai Musei Civici.
L’esposizione arriva a completare la Civica Collezione d’arte contemporanea allestita presso la Galleria Comunale nella sala Ugo Ugo nell’estate 2017, avvio di un meticoloso progetto di ricerca e espositivo della Collezione Contemporanea nel suo complesso, esposta nelle diverse sedi dei Musei Civici.
Il progetto ha coinvolto i protagonisti della vicenda legata alla raccolta della collezione, in primis lo stesso Ugo Ugo, che oggi affianca nella curatela e con lo stesso entusiasmo di un tempo, l’attuale direttrice l’arch. Paola Mura.
Ma non meno importante è stato il contributo di tutti coloro, artisti, storici dell’arte, curatori, che dal 1968 ad oggi, hanno tenuto vivo l’interesse per questo importante periodo di ricerca artistica.
La collezione venne raccolta con l’obiettivo di creare un ponte tra la Sardegna e le esperienze più avanzate di quegli anni: Paolini, Uncini, Agnetti, Adami, Castellani, Giò Pomodoro, Gilardi, Griffa, Bonalumi, Nespolo, per citarne alcuni, selezionati dall’allora direttore e da un team di critici tra i più noti della scena artistica italiana dell’epoca.
I piani del Palazzo di Città presentano un allestimento ispirato a quella proposto da Ugo alla Galleria Comunale nel 1975 per la mostra “Materiali per un centro pubblico d’arte contemporanea”. Le sale sono allestite per mantenere l’immediatezza e il sorprendente impatto sul visitatore proposto negli anni Settanta, accompagnate da un apparato didascalico, “la fascia didattica”, che, senza intrusioni visive con le opere, offre una lettura didascalica “doppia”: quelle del momento di raccolta della collezione e l’attuale.
Per permettere al visitatore di immergersi nello spirito dei movimenti collettivi del ’68 che integravano arte e politica , la mostra è arricchita da documenti che testimoniano il processo di costituzione della collezione, testimoniato nei carteggi intercorsi tra il direttore e gli artisti nel momento dell’acquisizione delle opere, da cui si evince l’adesione entusiastica al progetto rivoluzionario.
Il materiale fotografico e la rassegna stampa dell’epoca, evidenzia il dibattito e l’ attenzione che l’esperienza innovativa di Cagliari, sede apparentemente periferica, suscitò a livello nazionale, tanto da essere proposta come una punta d’avanguardia il cui esito fu la collezione d’arte contemporanea della Galleria Comunale, una fra le più interessanti e complete d’Italia.
Da ottobre 2018 è testimoniata l’esperienza dei movimenti artistici di avanguardia formatisi in Sardegna e che fornirono il terreno per le successive sperimentazioni, con una sala dedicata al Gruppo Transazionale, costituito nel 1966 dagli artisti Ermanno Leinardi, Tonino Casula, Italo Utzeri e Ugo Ugo.
COMUNE DI CAGLIARI /CAGLIARI CITY COUNCIL

sindaco / mayor Massimo Zedda
assessore alla cultura / councillor for culture Paolo Frau
dirigente servizio /director of service Alessandro Cossa

MUSEI CIVICI CAGLIARI / CAGLIARI CIVIC MUSEUMS

direttore / director Paola Mura
segreteria amministrativa, tecnica e organizzativa / organising and administrative secretariat
Marcello Marcato, Simona Pala, Maria Antonietta Pellecchia, Donatella Pusceddu, Stella Spiga

A CURA DI / CURATED BY Paola Mura e Ugo Ugo
ALLESTIMENTO / EXHIBITION DESIGN Paola Mura
assistenza alla direzione, curatela sezione Transazionale / assistant to the director, care of Transactional hall by Efisio Carbone
testi di sala / exhibition sheets Efisio Carbone, Tiziana Ciocca, Stefania Mele, Roberta Sonedda
consulenza per la documentazione di repertorio foto e video / consultants for repertoire documentation photos and videos: Tonino Casula, Enrico Corte, Andrea Nurcis, Paola e Ugo Ugo
registrar / registrar Stella Spiga
manutenzione opere d’arte / maintenance works of art: Giuliana Fenu
realizzazione allestimento / set-up installation La San Giorgio per Associazione Orientare
concept grafica / graphic design concept Stefano Asili
foto – installazioni video / photo – video projection Giorgio Marturana
traduzioni / translation Networld srl
ufficio stampa / press office Elsa Pascalis per Associazione Orientare
servizi educativi / educational services Associazione Orientare
accoglienza e bookshop / reception and bookshop Associazione Orientare
materiali a stampa / printed materials Arti Grafiche Pisano
assicurazioni / insurance Siat ASSICURAZIONI – Gruppo Unipol SPA

RINGRAZIAMENTI
Si ringraziano Enrico Corte, Andrea Nurcis, Paola Ugo per il prezioso e indispensabile contributo a questa mostra e tutti coloro che, dal 1968 ad oggi, hanno reso possibile questa esposizione con il loro vivo interesse, il loro lavoro e l’impegno costante.
Si ringrazia tutto il personale e lo staff dei Musei Civici e del Comune di Cagliari.

Il tour virtuale

Esplora le opere d’arte e gli interni del Museo attraverso la visita virtuale del Palazzo di Città.

 

Esplora il museo

Palazzo di Città

Storia del Museo

Il Palazzo di Città, prima sede municipale di Cagliari dall’epoca medioevale fino alla fine del XIX secolo, si trova nel cuore di Castello, storico quartiere situato nella parte alta della città. L’edificio si affaccia sulla Piazza Palazzo, affiancato dalla Cattedrale di Santa Maria, dal Palazzo Regio, dall’Episcopio e dalla chiesa della Speranza, segnando l’epicentro della vita sociale e politica della città attraverso i secoli.

Attualmente, a conclusione di un accurato restauro, il Palazzo di Città è una delle sedi espositive dei Musei Civici di Cagliari, destinata alle esposizioni temporanee concepite per la valorizzazione delle opere delle collezioni permanenti.

Visite al museo

Orario invernale
Dal 1 settembre al 31 maggio
ore 10:00-18:00

Orario estivo
Dal 1 giugno – 31 agosto
ore 10:00-20:00

Chiuso il lunedì

Biglietteria

La biglietteria chiude 30 minuti prima dell’orario di chiusura
Biglietti ridotti
Studenti fino ai 26 anni, gruppi di almeno 15 persone, adulti oltre i 65 anni
Ingresso gratuito
Bambini fino ai 6 anni, disabili e loro accompagnatori, giornalisti iscritti all’albo professionale

Biglietto
euro 4,00 intero – euro 2,50 ridotto
Biglietto integrato per i Musei Civici
euro 8,00 intero – euro 4,00 ridotto

I musei

I musei