Opera sola – Maria Lai

Dal 10 febbraio 2019

Un’opera d’arte andrebbe vista per diversi giorni
e guardata in silenzio e da sola, in uno spazio vuoto,
che nessun museo purtroppo ci propone.

Maria Lai

La mostra

 

Davanti a un’immagine tutti ci chiediamo: mi piace, non mi piace.
E tutto si ferma lì.
Come se fosse un problema affidato all’istinto.
Su questo argomento vorrei che nascessero dialoghi.
[…]
Ho fatto una proposta: che in ogni scuola, dall’asilo all’università, si prepari una stanza, piccola, come un tabernacolo, per accogliere un’opera d’arte alla volta per almeno quindici giorni.
E qualcuno aiuti i bambini, i giovani e anche gli adulti [..] a leggere un’opera d’arte, che non è assolutamente leggibile nei musei, perché l’adulto può leggere con uno sguardo un intero scritto, ma al bambino bisogna insegnare a leggere prima parola per parola.

Un’opera d’arte andrebbe vista per diversi giorni e guardata in silenzio e da sola, in uno spazio vuoto, che nessun museo purtroppo ci propone.

Questa è una proposta che io spero entri […] nella vostra coscienza perché quei ragazzi, gli uomini di domani, la Sardegna di domani, ha bisogno di questo aiuto.

Questo sarà il mio capolavoro se riuscirò. Tutto il resto è stata un occasione perché avvenissero i miracoli.

L’arte ha un compito preciso, quello di aprire le coscienze.
Senza questo il mondo inaridisce

L’opera d’arte è un mutuo gioco tra visione e pensiero: ciascuno anima e illumina l’altro in un’unica esperienza.

Maria Lai, discorso in occasione della Laurea Honoris Causa, Università degli Studi di Cagliari, 2004

Il mio ideale è quello di un museo che serva a capire e godere di un solo quadro
Umberto Eco, Il museo nel terzo millennio, Bilbao, 26 giugno 2001

Opera sola propone l’esposizione di una sola opera, un pezzo unico che possa ispirare un approccio e uno sguardo sempre nuovo sul museo e sull’arte.
Opera sola è il tentativo di comprendere in una piccola sala, uno spazio fisso e concluso, un percorso di conoscenza e di avvicinamento estatico ed estetico all’opera e all’arte che da qui si possa estendere a una nuova visione del museo.
Ispirata dalle riflessioni di Umberto Eco, iniziata con l’esposizione della Cariatide di Modigliani, nel 2019, anniversario della nascita di Maria Lai, Opera sola è ispirata dal suo pensiero e dedicata alla sua arte e al gioco, lo stratagemma che lei stessa propone perché, con parole chiare e regole semplici, come in un gioco di bimbi, possiamo comprendere e vivere l’arte.
L’arte di Maria Lai, e le sue “regole del gioco” ci accompagneranno per un anno, alternandosi al ritmo delle stagioni, ogni volta esponendo un’opera sola.

Paola Mura
Direttore Musei Civici di Cagliari

 

sindaco / mayor Massimo Zedda
assessore alla cultura / councillor for culture Paolo Frau
dirigente servizio / director of service Antonella Delle Donne
direttore / director Paola Mura
segreteria amministrativa e organizzativa / organising and administrative secretariat 
Marcello Marcato, Simona Pala, Maria Antonietta Pellecchia, Donatella Pusceddu, Stella Spiga
foto / photo Maria Lai Daniela Zedda
foto inaugurazione mostra / opening photo Giorgio Marturana

Visite al museo

Orario invernale
Dal 1 settembre al 31 maggio
ore 10:00-18:00

Orario estivo
Dal 1 giugno – 31 agosto
ore 10:00-20:00

Chiuso il lunedì

Biglietteria

La biglietteria chiude 30 minuti prima dell’orario di chiusura

Biglietti ridotti:

Studenti fino ai 26 anni, gruppi di almeno 15 persone, adulti oltre i 65 anni

Ingresso gratuito:
Bambini fino ai 6 anni, disabili e loro accompagnatori, giornalisti iscritti all’albo professionale ICOM

Biglietto
euro 6,00 intero – euro 2,50 ridotto

Biglietto integrato per i Musei Civici

euro 8,00 intero – euro 4,00 ridotto

I musei

I musei